fbpx

Alitosi cause e rimedi

alito cattivo
14 Ott 2019

Alitosi cause e rimedi

L’alitosi, ovvero l’alito cattivo è un disturbo che comporta un grave disagio per chi ne soffre. E’ un problema molto comune che riguarda tutte le fasce di età, infatti, si parla anche di alitosi nei bambini. Comunque,il cattivo odore che si emette durante la respirazione, aumenta con l’età. Gli specialisti individuano in ogni soggetto che soffre di alitosi cause e rimedi da proporre al paziente.

A tutti noi è capitato di entrare in contatto, per lavoro o per piacere, con persone adulte che avevano un alito cattivo e, forse, non si rendevano conto di soffrire di alitosi.

Affrontare il discorso con un adulto è imbarazzante e delicato e si preferisce, quasi sempre, fare finta di niente. Quando, invece, si tratta di alitosi nei bambini, magari nostro figlio, il problema assume un’altra rilevanza, poichè siamo noi in prima persona a gestire la salute del bambino e a prendere provvedimenti. Possiamo, quindi, individuare le cause dell’alito cattivo e rimediare al disagio.

Infatti, per ogni persona che soffre di questo problema, è possibile capire dell’alitosi cause e rimedi più adatti in base all’origine del cattivo odore.

Cerchiamo di comprendere meglio il sintomo dell’alito cattivo.
L’alitosi è una condizione molto comune che colpisce circa il 25% della popolazione. Essa è particolarmente fastidiosa e può influenzare il rapporto e le relazioni con gli altri portando a vivere situazioni di disagio. Le cause dell’alito cattivo vanno ricercate nell’ambiente orale, circa il 90%, e il 10% altrove.

L’alitosi può essere il campanello di allarme di carie o problemi parodontali, il più delle volte sconosciuti al paziente. I batteri dentro al cavo orale proliferano VSC (composti solfuri volatili) responsabili insieme alle ammine aromatiche della saliva del cattivo odore.
A volte, invece, residui di cibo incastrati tra i denti possono anch’essi provocare alito cattivo.
Anche la riduzione del flusso salivare può essere annoverata tra le cause dell’alito cattivo. Essa può essere influenzata da molte condizioni come, per esempio i farmaci antidepressivi, antipsicotici, diuretici e antipertensivi.
Altra causa dell’alito cattivo è la presenza di placca batterica sul dorso della lingua (coating linguale), interposta tra le papille gustative.

Nonostante l’alito pesante sia una condizione molto comune, l’autodiagnosi non è sempre facile anche quando si tratta di alitosi nei bambini.

Per questo motivo è buona regola affidarsi ad un Odontoiatra o a un Igienista dentale per effettuare una valutazione corretta e indagare e proporre per la specifica alitosi cause e rimedi per eliminare nel più breve tempo possibile questo sintomo “scomodo”.
Per capire le cause dell’alito cattivo, i professionisti possono usufruire del test organolettico, da effettuare nello studio, oppure fare affidamento a macchinari che valutano i VSC del cavo orale come l’oralchroma o l’halimeter.

Anche l’alitosi nei bambini non è da sottovalutare, infatti, è importante portare il bambini da uno specialista per individuarne bene le cause.

Quindi se avvertite del cattivo odore proveniente dalla bocca del vostro interlocutore, non abbiate timore a consigliargli una visita da un professionista, sicuramente troverà del personale adatto ad eliminare questo sintomo discriminante.

Nello Studio Dentistico Medical Center i nostri specialisti si trovano ogni giorno ad affrontare questo tipo di problema. Grazie alla collaborazione tra medico e paziente riusciamo a trovare la causa e la soluzione per risolvere il problema.

Se prenoti online dal nostro sito la prima visita e l’ortopanoramica sono gratuite.

 

Dott.ssa Carlotta Seghetti

Lascia una commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: