fbpx

Il segreto per un selfie perfetto: denti bianchi e brillanti

denti bianchi
22 Lug 2019

Il segreto per un selfie perfetto: denti bianchi e brillanti

È innegabile che denti bianchi e brillanti rendano un selfie accattivante e coinvolgente. Nell’ era digitale tutti abbiamo visto un selfie online e la prima cosa che abbiamo notato è stato il sorriso. E se anche noi volessimo scattarci un selfie indimenticabile? Come sbiancare i denti? Lo sbiancamento denti è un processo delicato che richiede attenzione e cura.

Non c’è bisogno di scomodare Darwin per comprendere che le nostre abitudini sono cambiate rispetto al passato.
Infatti, oggi, con l’esplosione dei Social Visual, è importante bloccare un istante perfetto che sia visualizzato da migliaia di persone. Tutto deve essere impeccabile, dal look generale al sorriso.

Un selfie cool e un bel sorriso che sfoggia denti bianchi è il miglior biglietto da visita per intraprendere un’adeguata comunicazione non verbale.

In pochi secondi si potrebbero creare delle impressioni che scatenerebbero pericolosi pregiudizi difficili da ignorare.
Quindi, essendo diventata necessaria anche un’oppurtuna presentazione digitale per i nostri rapporti sociali, iniziamo a domandarci anche noi come sbiancare i denti.
Come possiamo avere denti bianchi e luminosi?
Lo sbiancamento denti può avvenire semplicemente tramite l’utilizzo di un dentifricio sbiancante, o bisogna affidarsi a specialisti di estetica dentale?

Il dentifricio sbiancante ,se usato quotidianamente, è utile per rimuovere solo le macchie estrinseche dallo smalto dentale (macchie superficiali rimovibili causate da collutori, fumo e alimenti).

Queste paste hanno un coefficiente di abrasione maggiore rispetto ai normali dentifrici. Per questo motivo, l’utilizzo del dentifricio sbiancante protratto nel tempo, causa delle abrasioni irreversibili sulla superficie dentale e un peggioramento cromatico.

Un’altro rimedio “casalingo” per lo sbiancamento denti è il mix tanto sponsorizzato dalle “nonne”: limone e bicarbonato. Questa soluzione non renderà i nostri denti bianchi, bensì più fragili, poichè è una combinazione abrasiva e sensibilizzante.

Un’altra valida alternativa al dentifricio sbiancante potrebbero sembrare le Whitestrips. Le strisce sbiancanti nel corso del tempo hanno subito una forte riduzione in percentuale di perossidi, questo le ha rese per lo più inutili e pericolose per le labbra, e le mucose.

A questo punto ci domandiamo come sbiancare i denti in maniera sicura ed efficace. La soluzione è quella di rivolgersi a dei professionisti.

Lo sbiancamento denti, infatti, può essere eseguito nello studio dentistico o a casa, ma comunque sotto la supervisione dell’igienista dentale o dell’odontoiatra. Gli specialisti valutano le condizioni di salute di denti e gengive e consigliano, in base alle considerazioni effettuate, il prodotto adatto per ogni paziente.
Lo sbiancamento denti andrebbe catalogato come un vero e proprio trattamento cosmetico che si esegue attraverso l’utilizzo di sostanze chimiche applicate sulla superficie del dente.
Attraverso un processo chiamato ossidoriduzione, viene liberato ossigeno che, penetrando sulla superficie dei denti, è in grado di schiarire e dissolvere le pigmentazioni.
Le evidenze scientifiche ci confermano che le discromie intrinseche ed estrinseche possono essere migliorate con l’applicazione di gel sbiancanti a base di Perossido di Idrogeno o Perossido di Carbammide con concentrazioni superiori al 35%.

E’ importante evidenziare che lo sbiancamento denti non agisce né su corone protesiche né su otturazioni.

lo stato di salute gengivale è una condizione imprescindibile per eseguire il trattamento estetico per ottenere dei denti bianchi.
Il gel applicato ciclicamente durante la seduta può essere irraggiato da una fonte luminosa, a seconda della fotoattivazione, riducendo, a volte, il tempo di esposizione.

Quindi, a differenza dei metodi “alternativi” come il dentifricio sbiancante e il “mix della nonna”, il trattamento cosmetico porta dei risultati evidenti senza danneggiare i nostri denti.

Prima di tutto è di fondamentale importanza rivolgersi a uno studio dentistico professionale che sappia consigliare al paziente il timing ideale di contatto con l’agente sbiancante, il numero di cicli e quale protezione mucogengivale dei tessuti orali e delle labbra utilizzare.
Il principale beneficio dello sbiancamento denti è la soddisfazione personale di avere denti bianchi, che permettono al paziente di sorridere tranquillamente e di scattarsi un selfie senza imbarazzo.
Con il trattamento sbiancante otterremo un effetto illuminante capace di attirare quell’attenzione che prima non avremmo potuto immaginare.

Il sorriso dura un istante, ma con un selfie e dei denti bianchi il suo ricordo può durare tutta la vita, non perdere l’occasione giusta.

Rivolgiti allo Studio Dentistico Medical Center, per rendere il tuo sorriso smagliante.

Se prenoti online dal sito web la prima visita e l’ortopanoramica sono gratuite.

Dott.ssa Carlotta Seghetti

Lascia una commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: