osteopatia per bambini
L’osteopatia per bambini è una soluzione sicura e naturale. Quando si intraprende una terapia ortodontica il supporto di un approccio osteopatico è importante. Infatti, i bambini che si sottopongono a una terapia ortodontica e presentano una cattiva occlusione dentale o alterazioni del sistema masticatorio, potrebbero risentirne a livello di postura.

L’approccio osteopatico è naturale, non invasivo e privo di effetti collaterali è per questo che può essere utilizzato per la salvaguardia della salute in tutti gli stadi della vita.

L’osteopatia per bambini è sempre più richiesta, soprattutto quando il bambino è in fase di crescita e si sottopone a una terapia ortodontica.

Infatti, è fondamentale considerare l’influenza che il sistema masticatorio ha su altri distretti corporei quando la causa dell’intervento dell’ortodonzista sono:

  • una cattiva occlusione dentale;
  • una disfunzione dell’articolazione temporo mandibolare;
  • casi di disallineamento o sovraffollamento dei denti. 

Quindi, modifiche occlusali come ad esempio un’estrazione dentale oppure l’apposizione di un apparecchio ortodontico, possono influire negativamente sulla postura del bambino causando:

  • Mal di testa e sinusite;
  • Difficoltà di attenzione e concentrazione;
  • Dolori diffusi alla colonna vertebrale;
  • Comparsa o peggioramento della scoliosi;
  • Cambiamenti di umore (nervosismo, irritabilità, disturbi del sonno);
  • Vertigini;
  • Disturbi visivi.
osteopatia per bambini

Cosa può fare l’osteopatia per bambini a supporto della terapia ortodontica?

Il compito dell’osteopatia per bambini è quello di affiancare l’ortodontista verificando i cambiamenti posturali e craniali che avvengono durante la terapia ortodontica.

Infatti, una cattiva occlusione dentale e l’alterazioni del sistema masticatorio causano dei cambiamenti posturali e, per questo motivo, un approccio osteopatico è rilevante.

L’osteopatia per bambini può facilitare l’adattamento del corpo ai cambiamenti intervenuti a seguito dell’applicazione di apparecchi fissi o mobili.

osteopatia per bambini

In questo modo si evita l’insorgenza di sintomi dolorosi. Inoltre, un approccio osteopatico può aiutare l’ortodontista ad accelerare il processo di cura del paziente.

Sarebbe necessario seguire il bambino prima, durante e dopo la terapia ortodontica per aiutare il sistema corporeo ad adattarsi allo stress causato dall’apparecchio e per riarmonizzare il sistema craniale e posturale.

L’intervento di osteopatia per bambini comporta un approccio globale sia nella diagnosi che nella terapia.

Lo scopo è quello di ricondurre la totalità del corpo all’equilibrio e alla normale mobilità risalendo alle cause che hanno scatenato il problema. L’approccio osteopatico non si limita alla regione che presenta il dolore.

L’intervento precoce sul bambino è sicuramente consigliato. Infatti, in età pediatrica, il sistema corporeo è più malleabile e, quindi, più adatto e risponde più facilmente alle modificazioni indotte dal trattamento osteopatico.

Presso il nostro Studio Dentistico Medical Center la terapia ortodontica può essere sempre accompagnata da un approccio osteopatico.

Se prenoti online dal sito web la prima visita e l’ortopanoramica sono gratuite.

Marta Del Bove Osteopata
0commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia una commento